Nel rispetto della direttiva 2009/136/CE informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per
consentire una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web. Per saperne di più
OK
   
 
Le nostre soluzioni
COGE - Contabilità generale
GECE - Gestione Cespiti
FATT- Ordini Fatturazione e magazzino
CRM
Produzione
   Pianificazione Capacità produttiva
   Gestione Terzisti
OLAP/BI
Mobility - Collaboratori esterni
Soluzioni web
Strumenti di sistema
 - Prodotti - Produzione - Pianificazione Capacità produttiva 

Modulo aggiuntivo– Pianificazione Capacità Produttiva

 

La funzione CRP (Capacity Resource Planning) estende ulteriormente il campo delle possibili applicazione del production planning system di mesonic, WinLine PROD. Viene infatti introdotta la pianificazione per gruppi di risorse (pianificazione sommaria) e per risorse individuali (pianificazione di dettaglio).

 

Metodi di pianificazione sommaria e di dettaglio

La pianificazione sommaria consiste nel programmare un’attività produttiva sulla base della capacità giornaliera di un gruppo di risorse (per. es. il numero astratto di lavoratori disponibili per giorno lavorativo). Questo metodo rende possibile la pianificazione di processi produttivi ancora distanti nel tempo, senza dover impiegare risorse individuali e senza considerare oscillazioni stagionali. Con l’avvicinarsi della scadenza è poi possibile convertire la pianificazione sommaria in pianificazione di dettaglio.

 

Data di produzione -  approcci “inizio da / fine per“

Di norma, la produzione che è finalizzata a soddisfare ordini in entrata deve essere portata a termine entro una certa data. Al contrario, quando le imprese producono per lo stock pianificano la produzione a partire da un certo giorno. In WinLine possono essere impiegati entrambi gli approcci. Inoltre è possibile prevedere ed organizzare le fasi nelle quali si eccederà la capacità produttiva dell’azienda, con la possibilità di ricorrere a risorse temporanee aggiuntive, come lavoratori e macchinari.

 

Reporting trasparente

Appositi report sull’uso delle risorse forniscono informazioni percentuali giornaliere, settimanali e mensili, sia per le risorse individuali che per i relativi gruppi. Ulteriori relazioni si riferiscono poi al fabbisogno di materie prime e allo stato attuale del processo di produzione. In questo modo le imprese manifatturiere vengono dotate di uno strumento di grande utilità che in ogni momento mostra con chiarezza ciò che è stato fatto e ciò che ancora occorre fare.